Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio di Siena e Grosseto

Fonte Gaia (Siena)


stampa questa scheda
Per trasportare l'acqua dal lontano fiume della Staggia, fino alla Piazza del Campo, i senesi incaricarono Giacomo di Vanni di Ugolino (detto poi dell'Acqua) di costruire dei grossi canali sotterranei (detti Bottini). L'opera durò otto anni e fu di grande valore urbanistico, prima che tecnico-artistico. I canali sotterranei prossimi alla città si allargavano in vere e proprie gallerie rivestite di mattoni. I Bottini sono ancora oggi percorribili a tratti. L'acqua giunse a Piazza del Campo attraverso il bottino maestro nel 1342 e i senesi, per la grande gioia di vedere sgorgare finalmente la mitica Diana in Piazza, dopo una grande festa, l'anno seguente fecero costruire la fonte , a cui dettero nome di Gaia. L'attuale fonte (copia dell'originale di Jacopo della Quercia) ha un bacino rettangolare, aperto completamente nel lato verso Palazzo Pubblico e i due fianchi sono a pendio seguendo l'inclinazione del Campo. Il parapetto in fondo e quelli laterali sono divisi in nicchie che contengono bassorilievi di scene religiose e allegoriche. Sopra le estremità dei fianchi due statue a tutto tondo sono riferibili a Rea Silvia e ad Acca Laurentia o più probabilmente ad allegorie della carità.
Informazioni Generali
CATALOGO N. 00403448
Veduta frontale (1995)

negativo n. 00087948
DENOMINAZIONE Fonte Gaia
COMUNE Siena
PROVINCIA
SI
INDIRIZZO Piazza del Campo -
FRAZIONE
LOCALITA'
CATASTO Foglio: [134 ] - Part : [R]
   
   
ALTRE IMMAGINI Veduta particolare (1995)
negativo n. 00087949
 
 
Autore/i
AUTORE autore sconosciuto
TIPO INTERVENTO costruzione, sec. XIV
AUTORE Della Quercia Jacopo
TIPO INTERVENTO ricostruzione e decorazione, sec. XV
AUTORE Sarrocchi Tito
TIPO INTERVENTO sostituzione (realizzazione copia), sec. XIX
Ambito culturale
RIFERIMENTO costruzione, sec. XIV
DENOMINAZIONE maestranze locali
RIFERIMENTO ricostruzione e decorazione, sec. XV
DENOMINAZIONE maestranze locali
RIFERIMENTO sostituzione, sec. XIX
DENOMINAZIONE maestranze locali
Storia
prima metà XIV (1343) L'acqua giunse in Piazza del Campo nel 1342 ed i senesi fecero costruire la fonte l'anno successivo (1343), dandole il nome Gaia. Della fonte originaria non si sa molto: solo che la sua posizione era leggermente più verso destra rispetto alla collocazione attuale e che doveva avere almeno una statua classica antica, una Venere Anadiomede, scoperta fortuitamente in scavi fatti nel castellare dei Malavolti.

metà XIV (1357) La statua di Anadiomede fu assai lodata me nel 1357, per spergiuro contro i fiorentini, fu fatta a pezzi e sepolta in territorio della città di Firenze.

inizio XV (1409) Il 22 gennaio del 1409 Jacopo della Quercia fu incaricato della ricostruzione e decorazione della fonte e nel 1419 la fonte trecentesca fu sostituita con la sua.

sec. XIX () A causa della consunzione dei marmi, l'originale fonte di Jacopo della Quercia fu sostituita con la copia realizzata da Tito Sarrocchi. L'originale è attualmente conservato in Palazzo Pubblico, nella loggia su piazza del Mercato.

metà XIX (1868) Nel 1868 Giuseppe Partini progettò l'inferriata che attualmente chiude la fonte nel lato che guarda Palazzo Pubblico.

Spazi
NUMERO PIANI ( - )
Impianto Strutturale
UBICAZIONE / TIPO /
Pianta
SCHEMA / FORMA intero bene: / rettangolare
Iscrizioni, Lapidi e Stemmi
TIPO  
TRASCRIZIONE
UBICAZIONE
Stato di conservazione
ELEMENTO intero bene
STATO buono
NOTE
Restauri
INIZIO / FINE
TIPO INTERVENTO
uso
USO ATTUALE fonte
USO STORICO fonte
Condizione Giuridica
Proprietà Ente locale
Vincoli
Legge/articolo L. 1089/1939 - art. 4
Opere d'Arte (schede OA)
n.
Bibliografia
AUTORE C.Cresti
ANNO 1992
TITOLO
ISBN
AUTORE G.Chierici
ANNO
TITOLO
ISBN
AUTORE G.Faluschi
ANNO 1815
TITOLO
ISBN
AUTORE A.Fiorini
ANNO 1991
TITOLO
ISBN
AUTORE F.Gurrieri
ANNO 1972
TITOLO
ISBN
AUTORE A.Liberati
ANNO
TITOLO
ISBN
AUTORE E.Romagnoli
ANNO 1840
TITOLO
ISBN
AUTORE G.Vasari
ANNO
TITOLO
ISBN
AUTORE P.Torriti
ANNO 1988
TITOLO
ISBN
Altre schede
SCHEDA 00403447
RIFERIMENTO Piazza del Campo
SCHEDA 00403449
RIFERIMENTO Cappella di Piazza
SCHEDA 00403450
RIFERIMENTO Palazzo Pubblico
Compilatore/i
NOME Callaioli A.M.
ANNO 1995
aggiornamento/i
NOME Calcagno S.
ANNO 2006


  Crediti | Privacy Policy | ©2006 SBAP - Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio (Siena e Grosseto)