Palazzo Bichi-Ruspoli, già Castellare dei Rossi (Siena)


stampa questa scheda
Il palazzo, già castellare dei Rossi in epoca Due-Trecentesca, risulta dall'accorpamento di tre diversi edifici, la torre dei Rossi, l'adiacente palazzo ed un altro palazzo, eseguito su committenza dei marchesi Bichi Ruspoli nella prima metà del Settecento. Di questo intervento documentano alcuni disegni conservati presso la Biblioteca Comunale degli Intronati ed attribuiti a Jacopo Franchini (XVII-XVIII sec.). L'intervento non comportò la distruzione della struttura preesistente che fu sostanzialmente conservata ed è tutt'ora ben leggibile. All'interno invece, a cuasa di successive ristrutturazioni, prevale l'aspetto decorativo neoclassico, anche se è presente una cappella gentilizia in stile barocco con decorazioni a stucco (XVII sec.). Altri ambienti del palazzo presentano decorazioni risalenti alla fine del Settecento di Tommaso Paccagnini ed alla prima metà dell'Ottocento (Pietro Marchetti, Alessandro Franchi, Giorgio Bandini, Cesare Maffei).
Informazioni Generali
CATALOGO N. 00402942
particolare del passaggio su via de Rossi (1995)

negativo n. 00085470
DENOMINAZIONE Palazzo Bichi-Ruspoli, già Castellare dei Rossi
COMUNE Siena
PROVINCIA
SI
INDIRIZZO via Banchi di sopra -
FRAZIONE
LOCALITA'
CATASTO Foglio: [132] - Part : [272]
   
   
ALTRE IMMAGINI vestibolo BNA (1995)
negativo n. 00085468
sala al piano primo (1995)
negativo n. 00085476

negativo n. 00019039

negativo n. 00019041

negativo n. 00019415
 
 
Autore/i
AUTORE Fantastici Agostino, XVIII-XIX sec.
TIPO INTERVENTO rilievi
AUTORE Marchetti Pietro, Falaschi Alessandro e Bandini Giorgio
TIPO INTERVENTO decorazioni atrio e vestibolo (part. 263)
AUTORE Paccagnini Tommaso, 1791
TIPO INTERVENTO pitture murali
AUTORE Maffei Cesare, 1826-30
TIPO INTERVENTO pitture murali
Ambito culturale
RIFERIMENTO Impianto/ Facc. torre de' Rossi/ Facc. nn.50/52
DENOMINAZIONE gotico
RIFERIMENTO Facciata palazzo nn. 54/60 (BNA)
DENOMINAZIONE rinascimento
RIFERIMENTO ristrutturaz. (P.T, BNA)/ decor. v. de Rossi n. 2
DENOMINAZIONE neorinascimento
Storia
metà XIII () Il palazzo, già castellare dei Rossi in epoca Due-Trecentesca, risulta dall'accorpamento di tre diversi edifici, la torre dei Rossi, l'adiacente palazzo ed un altro palazzo, eseguito su committenza dei marchesi Bichi Ruspoli nella prima metà del Settecento.

primo quarto XVI ()

terzo quarto XVIII () Il palazzo, già castellare dei Rossi in epoca Due-Trecentesca, risulta dall'accorpamento di tre diversi edifici, la torre dei Rossi, l'adiacente palazzo ed un altro palazzo, eseguito su committenza dei marchesi Bichi Ruspoli nella prima metà del Settecento. Di questo intervento documentano alcuni disegni conservati presso la Biblioteca Comunale degli Intronati ed attribuiti a Jacopo Franchini (XVII-XVIII sec.). L'intervento non comportò la distruzione della struttura preesistente che fu sostanzialmente conservata ed è tutt'ora ben leggibile. All'interno invece, a cuasa di successive ristrutturazioni, prevale l'aspetto decorativo neoclassico, anche se è presente una cappella gentilizia in stile barocco con decorazioni a stucco (XVII sec.). Altri ambienti del palazzo presentano decorazioni risalenti alla fine del Settecento di Tommaso Paccagnini ed alla prima metà dell'Ottocento (Pietro Marchetti, Alessandro Franchi, Giorgio Bandini, Cesare Maffei).

Spazi
NUMERO PIANI ( - )
Impianto Strutturale
UBICAZIONE / TIPO /
Pianta
SCHEMA / FORMA intero bene: composito / mistilinea
Iscrizioni, Lapidi e Stemmi
TIPO  
TRASCRIZIONE
UBICAZIONE
Stato di conservazione
ELEMENTO intero bene
STATO buono
NOTE
Restauri
INIZIO / FINE
TIPO INTERVENTO
uso
USO ATTUALE banca/ uffici/ negozi
USO STORICO castellare/ palazzo nobiliare
Condizione Giuridica
proprietà privata
Vincoli
Legge/articolo ex L. 1089/1939 -
Opere d'Arte (schede OA)
n.
Bibliografia
AUTORE
ANNO
TITOLO
ISBN
Altre schede
SCHEDA
RIFERIMENTO
Compilatore/i
NOME Bizzi L.
ANNO 1995
aggiornamento/i
NOME Dei M.
ANNO 2006